04 ago 2011

Captain America: The First Avenger (2011)

 

Basato sulla prima versione del fumetto datata 1941, il nuovo film di Capitan America è tutto un fiorire di patriottismo, propaganda e nazisti presi a calci in culo. Con poco cervello e molta azione, il nuovo film del Cap deluderà chi si aspetta i risvolti sociali introdotti da Stan Lee negli anni'60 (forse arriveranno in un secondo episodio) ma appagherà chi cerca una divertente incursione punitiva tra le fila dell'asse. C'è chi ancora ricorda con orrore il film del 1990 con Francesca Neri: qui fortunatamente siamo su un'altro livello, ma lo spessore inesistente della trama è grossomodo il medesimo.





Pro:
-Azione, divertimento, nazisti disintegrati
-Ambientazione affascinante

Contro:
-Poco fedele alla versione "moderna" del fumetto 
-Trama lineare e poco profonda

Punto di vista: Se vi piace la prima versione del fumetto, l'azione senza cervello o apprezzate vedere i nazisti che prendono scoppole da ogni dove, aggiungete 1 punto. Se siete fan del Cap moderno, togliete 1 punto.

Nota: Su alcuni il film potrebbe sortire "l'effetto Superman", come nel film del 1978 tratto dal fumetto DC, anche qui abbiamo un personaggio apparentemente debole che poi si riscatta.

Voto: 6/10


Nessun commento:

Posta un commento